Skip to main content

Bando per contributi alle imprese della provincia di Treviso e di Belluno per spese per la transizione digitale ed ecologica – 2024

28 Maggio 2024

Bando della Camera di Commercio di Treviso-Belluno per contributi alle imprese della provincia di Treviso e di Belluno per spese per la transizione digitale ed ecologica – 2024

La Camera di Commercio di Treviso-Belluno ha stanziato 1.000.000 € per un bando che mette contributi a fondo perduto a disposizione delle imprese delle province di Treviso e di Belluno che stanno sostenendo spese per la doppia transizione ecologica e digitale.

Il contributo previsto per singola impresa è del 50% delle spese sostenute nel periodo dal 1° gennaio 2024 al 27 settembre 2024  per l’acquisto di:  

  • beni (compresi software, sistemi, piattaforme…) funzionali alla trasformazione tecnologica, digitale e di sostenibilità ambientale strettamente connessi al progetto di  digitalizzazione aziendale ed efficientamento energetico secondo il modello Impresa 5.0;
  • servizi di consulenza finalizzati all’introduzione e/o implementazione delle tecnologie abilitanti di Impresa 4.0.

 

Possono beneficiare del contributo imprese che:

  1. sono micro o piccole o medie;
  2. hanno sede legale o unità locali nella provincia di Belluno o di Treviso;
  3. sono attive e in regola con il pagamento del diritto annuale camerale;
  4. non si trovano in stato di difficoltà;
  5. non hanno legali rappresentanti, amministratori e soci per i quali sussistano cause di divieto, di decadenza o di sospensione (leggi antimafia);
  6. sono in regola con il DURC;
  7. non presentano nella propria compagine sociale e/o organi di amministrazione soggetti in carica nella Giunta della Camera o soggetti dipendenti o collaboratori della Camera;
  8. non hanno già ricevuto contributi nelle due precedenti edizioni del Bando.

 

Sono ammissibili  spese per interventi realizzati esclusivamente nella sede dell’impresa o nelle la/le eventuale/i unità locale/i ubicata/e in provincia di Belluno o di Treviso, e che riguardino  investimenti e acquisti di seguito indicati e distinti nel Bando tra appartenenti a “Misura 1” e “Misura 2”:

Misura 1 Misura 2
a)  Acquisto di beni ed attrezzature funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese secondo il modello «Industria 4.0» come precisato negli Allegati A e B del Bando a) Acquisto di servizi di consulenza finalizzati all’introduzione e/o implementazione delle tecnologie abilitanti di Impresa 4.0, inclusa la pianificazione o progettazione dei relativi interventi, erogati esclusivamente da un fornitore tra quelli elencati al successivo art. 6, co. 1 lett. a) del bando
b)  Acquisto di software, i sistemi, le piattaforme o le applicazioni per l'intelligenza degli impianti che garantiscono il monitoraggio continuo e la visualizzazione dei consumi energetici e dell'energia autoprodotta e autoconsumata, o introducono meccanismi di efficienza energetica, attraverso la raccolta e l'elaborazione dei dati anche provenienti dalla sensoristica IoT di campo (Energy Dashboarding) b) Acquisto di servizi di consulenza e/o formazione finalizzati alla razionalizzazione dell’uso dell’energia da parte delle imprese, attraverso la realizzazione di interventi di efficienza energetica, riducendo i consumi e le emissioni di gas clima-alteranti 
c) Acquisto di software relativi alla gestione di impresa se acquistati unitamente ai software, ai sistemi o alle piattaforme di cui alla lettera a)  

Per conoscere nel dettaglio quali sono le spese ammissibili, consulta la nostra scheda riassuntiva a questo link

Il contributo sarà assegnato alle imprese secondo i valori riportati nella seguente tabella:

Misura Descrizione Spesa minima ammissibile Spesa massima ammissibile Importo massimo del contributo
1 Acquisto di beni strumentali 5.000 € 50.000 € 25.000 €
2 lett. a) Acquisto di servizi di consulenza su tecnologie 4.0 1.200 € 10.000 € 5.000 €
2 lett. b) Acquisto di servizi di consulenza e/o formazione in tema di transizione ecologica 1.200 € 10.000 € 5.000 €
     

70.000 €
Spesa massima totale ammissibile

35.000 €
Importo massimo del contributo

 

Se l’impresa richiedente è in possesso del “rating di legalità” e/o di una “certificazione della parità di genere”, potrà essere riconosciuto un incremento dell’intensità d’aiuto del 5% per ognuna di queste premialità, le quali sono cumulabili tra di loro.

 

La domanda di contributo deve essere compilata e presentata esclusivamente per via telematica. Per il corrente anno i termini di apertura per la presentazione delle domande di contributo sono dalle ore 9.00 del 19 giugno 2024 alle ore 24.00 del 27 settembre 2024.

Il contributo sarà assegnato secondo l’ordine di presentazione delle domande  (in pratica, si tratta di un click-day).

 

Per poter partecipare bisognerà obbligatoriamente allegare il report di “assessment selfie 4.0” che verifica la maturità digitale della vostra impresa. Lo potete scaricare in autonomia a questo link, richiede 10 minuti per la compilazione ed è gratuito.

Per sapere se il tuo progetto ha le caratteristiche giuste per essere competitivo e cosa fare per renderlo più efficace, puoi contattarci compilando il form qui sotto entro il 12 giugno.

 

 

Altri articoli recenti

01 Giugno 2024

Bando Fondazione Cariverona: contributi per lo  Sviluppo Territoriale Partecipato 

03 Giugno 2024

Contributi Regione Veneto per Organizzazioni di Volontariato, Associazioni di Promozione Sociale e Fondazioni del Terzo Settore

31 Maggio 2024

Bando Format 2024 di Fondazione Cariverona, per progetti di educazione all’economia circolare

Chiedici informazioni sulle opportunità

Il nostro servizio nel contesto di ogni bando copre l’interezza delle attività finalizzate all’ottenimento del contributo.