Skip to main content

Contributi a PMI produttrici indipendenti per la realizzazione di produzioni audiovisive

27 Maggio 2024

Bando della Regione del Veneto per contributi a imprese cinematografiche italiane ed europee, con codice ATECO 59.11,  per la produzione e la post-produzione cinematografica e audiovisiva in Veneto con l’obiettivo di:

− rafforzare la competitività delle imprese venete che operano nel comparto del cinema e dell’audiovisivo;

− valorizzare le professionalità tecniche e artistiche venete del settore audiovisivo;

− promuovere la conoscenza del patrimonio artistico, paesaggistico e le produzioni tipiche locali del Veneto.

Il bando mette a disposizione:

- 3.600.000 € per spese sostenute da imprese per la realizzazione di  “lungometraggi, serialità (finzione, documentari, docufiction) e animazione” 

- 400.000 € per spese sostenute da imprese per la realizzazione di   “doc, short e XR (Realtà Estesa): VR (Virtual reality), AR (Augmented Reality), MR (Mixed Reality)”.

 


Chi può partecipare a qusto bando

Possono partecipare a questo bando le PMI produttrici audiovisive indipendenti.

 In sostanza, l’impresa che richiede il contributo:

  1. deve essere un produttore indipendente, vale a dire un operatore di comunicazione europeo che svolge attività di produzioni audiovisive e che non è controllato da o collegato a emittenti, anche analogiche, o che per un periodo di tre  anni destina meno del 90 % della propria produzione ad una sola emittente, anche analogica
  2. deve essere produttrice unica o coproduttrice dell’opera audiovisiva presentata o avere un contratto di produzione esecutiva con la società di produzione dell’opera audiovisiva.



Le spese ammissibili

La Regione concede i contributi a fronte dei seguenti tipi di spese ammissibili:

  • personale tecnico e artistico residente in Veneto, dipendente a tempo determinato o indeterminato o fornitore di servizi professionali con partita IVA (sono ammissibili spese sostenute per attività realizzate fuori dal territorio del Veneto fino a un massimo del 50% delle spese per questa categoria)
  • per fornitura di servizi esterni compreso il noleggio di beni da parte di soggetti residenti o aventi sede operativa in Veneto titolari di partita IVA
  • per affitto di teatri e location per il solo progetto audiovisivo
  • spese per l’ospitalità ricettiva delle maestranze e figure professionali residenti e non residenti in Veneto, nel limite massimo del 30% delle spese complessivamente ammesse nelle categorie sopra elencate.

Per conoscere nel dettaglio quali sono le spese ammissibili, consulta la nostra scheda riassuntiva a questo link.

 

Altre informazioni utili

I contributi  presentano queste soglie per le due tipologie di produzione:  

- 45% della spesa ammessa a contributo, entro il limite di 353.250 € per “lungometraggi di finzione, serialità e animazione”;

- 60% della spesa ammessa a contributo, entro il limite massimo di 51.000 € per “doc, short e XR”.

 

Per la presentazione della domanda per via telematica sono previste due finestre:

  • dalle ore 10.00 del 7 maggio 2024 alle ore 17.00 del 18 giugno 2024
  • dalle ore 10.00 del 8 ottobre 2024 alle ore 17.00 del 19 novembre 2024

 

Le domande saranno valutate in base ai criteri indicati nel bando e inserite in una graduatoria di merito.

 

Contattaci attraverso il form qui sotto per parlare con noi del tuo progetto o se sei interessato al nostro servizio di consulenza!

Altri articoli recenti

01 Giugno 2024

Bando Fondazione Cariverona: contributi per lo  Sviluppo Territoriale Partecipato 

03 Giugno 2024

Contributi Regione Veneto per Organizzazioni di Volontariato, Associazioni di Promozione Sociale e Fondazioni del Terzo Settore

31 Maggio 2024

Bando Format 2024 di Fondazione Cariverona, per progetti di educazione all’economia circolare

Chiedici informazioni sulle opportunità

Il nostro servizio nel contesto di ogni bando copre l’interezza delle attività finalizzate all’ottenimento del contributo.